Salta al contenuto

Big Head Todd e i mostri – “Ehi Dalila”

Il 23 febbraio 2014, la band di Boulder, in Colorado Big Head Todd e i mostri hanno visitato i TELEFUNKEN Studios durante un tour invernale per promuovere il loro nuovo album Black Bee Hive. Il chitarrista Todd Park Mohr, il bassista Rob Squires, il batterista Brian Nevin e il tastierista Jeremy Lawton sono stati raggiunti dal chitarrista blues di Chicago Ronnie Baker Brooks, eseguendo un set di un'ora di brani appena scritti insieme ad alcuni dei loro successi classici.

L'intera performance è stata registrata dal vivo tramite la console API 1608 dello studio e una selezione di preamplificatori Grace Design (anch'essi di Boulder, CO). Ogni singolo canale è stato registrato utilizzando un microfono TELEFUNKEN in Pro Tools HD, in una sola ripresa, senza sovraincisioni.

Il nuovo DD5 Dynamic Drum Pack è stato impiegato sulla batteria. La grancassa presenta l'M82 posizionato nel foro, con il CU-29 Copperhead all'esterno della pelle. L'M80-SH è stato utilizzato sul rullante, con l'M81-SH su tom e cabinet per chitarra elettrica. Il microfono FET a diaframma piccolo M60, ancora da rilasciare, è stato utilizzato su hi-hat e piatti ride, nonché sui tamburi in una configurazione XY.

L'altoparlante Leslie dell'organo C3 è stato registrato con due dinamiche a basso profilo M80-SH in alto e l'M82 posizionato sulla fascia bassa. Una tastiera Nord e un basso sono stati registrati direttamente. Infine, le voci sono state registrate con i microfoni M80 Dynamic.

I file audio multitraccia della canzone originale "Hey Delilah" di questa registrazione dal vivo sono ora disponibili per il download.

Tutti i file sono chiaramente etichettati nello stesso formato con la fonte elencata per prima (LEAD VOX, ACOUSTIC, PIANO), seguita dal microfono utilizzato (CU-29, M80, M82, ecc.). Tutti i file audio sono presentati in formato .WAV e sono stati registrati con una frequenza di campionamento di 24 bit / 44.1 KHz.

"Hey Delilah" era una canzone in un concorso mensile in corso co-ospitato con Indaba Music. I primi dieci mix sono stati determinati dal voto popolare, con il mix vincente giudicato dall'artista e dai membri dello staff di TELEFUNKEN.