Salta al contenuto

Jeff Gitelman recupera il microfono TELEFUNKEN C12 rubato

Ladro ha chiamato TELEFUNKEN per acquistare un alimentatore

Los Angeles, CA, aprile 2016 –

Il prolifico produttore/ingegnere e cantautore Jeff Gitelman è rimasto mortificato quando ha scoperto che il suo prezioso microfono TELEFUNKEN C12 mancava dal suo armadietto. Gitelman aveva acquistato la nuova riproduzione C12 del classico AKG C12, sviluppato per la prima volta nel 1953.

"Quando abbiamo scoperto che il nostro studio era stato svaligiato, anche prima di sporgere denuncia alla polizia, ho immediatamente chiamato TELEFUNKEN", spiega Gitelman. “Il ladro ha preso il microfono, ma ha lasciato l'alimentatore. Ho parlato con Ian Jones e mi ha detto che erano gli unici ad avere l'alimentazione adeguata. Aveva il mio numero di serie e pochi giorni dopo, qualcuno ha chiamato cercando l'alimentatore. Quando ha chiesto il numero di serie, il chiamante ha riattaccato, ma ha ottenuto l'ID del chiamante".

Quando è stato introdotto per la prima volta, il design del C12 era unico nella sua tecnologia di polarizzazione a capsula remota. La capacità di cambiare la risposta polare della capsula in modo variabile tra cardioide, omnidirezionale e figura-8 (e sei modelli intermedi tra) dall'alimentatore invece che con gli interruttori sul microfono ha reso il C12 il microfono a tubo a diaframma largo più versatile del suo tempo.
"Ho segnalato l'identificativo del chiamante alla polizia di Los Angeles e l'hanno rintracciato a Long Beach e abbiamo recuperato il nostro microfono", continua Gitelman. "Senza l'aiuto di Telefunken e la pista che ho dato alla polizia, sono abbastanza sicuro che non l'avrebbero considerato fattibile."

I crediti di produzione e scrittura di Gitelman includono un lavoro memorabile con J. Cole Brandy, Frank Ocean, Ledisi, Mac Miller, Karmin, Chance the Rapper, Outasight, Chris Brown, Jamie Cullum, Kanye West, Puff Daddy, Alicia Keys, Trey Songz e The Stepkids.

"Il mio microfono C12 ha una grande storia", afferma Gitelman. “Ho registrato tre album come artista su di esso, così come alcuni degli album che sono stati molto importanti nella mia vita e sono considerati da alcuni dei classici di culto. Ho registrato cantanti e musicisti incredibili su questo microfono, quindi è stato fantastico riaverlo. È uno dei microfoni più incontaminati che abbia mai sentito, e non importa se è per una femmina o un maschio, suona bene su tutto ciò a cui lo metto. È solo molto, molto incontaminato e molto caldo.”
Il C12 a tubo sottovuoto a diaframma largo di Gitelman è un microfono versatile, che si presta particolarmente bene a overhead di batteria, chitarra acustica e voce. L'estremità superiore liscia e setosa fornisce molta aria senza sembrare aspra o artificiale. La sua gamma media parla in modo chiaro e articolato, catturando la fonte con una presenza naturale. La sua fascia bassa è stretta e focalizzata, perfettamente bilanciata con il resto della gamma di frequenze.

“Ho usato il mio C12 per le chitarre acustiche, l'ho usato per batteria, voce, praticamente qualsiasi cosa. Abbiamo registrato violoncelli e archi, una sezione di fiati. Onestamente, faccio fatica a pensare a cose per cui non usiamo quel microfono".

Oltre al suo apprezzato C12, Gitelman possiede anche molti altri microfoni TELEFUNKEN: un U47 a diaframma largo, una coppia abbinata di ELA M 260 a diaframma piccolo e un microfono dinamico M80 da lavoro.